origini - GRUPPO DI PREGHIERA "I TABERNACOLI" Brescia

GRUPPO PREGHIERA
"I TABERNACOLI "- Brescia -
Vai ai contenuti

Menu principale:

E' nato il desiderio di iniziare a pregare davanti al Tabernacolo, attraverso la lettura dal diario della Beata Alessandrina. Da qui è nata l'origine dei gruppi ,  quando  Gesù dice attraverso  Beata Alessandrina :
" Di ai Sacerdoti, che venga ben predicata e ben propagata la devozione al Tabernacolo, perchè per giorni  e giorni  le anime non Mi visitano, non Mi amano, non riparano....... Non Credono che IO abiti là. Voglio che si accendano nelle anime  la devozione verso  quelle  prigioni d'Amore........ Sono tanti  coloro che , pur entrando  nelle Chiese , neppure Mi salutano e non si soffermano un momento ad Adorarmi."


Ecco alcuni frammenti di comunicazioni avute da Gesù in quel tempo di Grazia, ricavate  da lettere inviate a Padre Pinho.
<........... Gesù mi invitò ai Tabernacoli abbandonati  perché condividessi la Sua tristezza e riparassi  a tanto abbandono. Mi disse che Lo lasciano solo  e che vivono come se Lui non fosse presente. Perfino i Sacerdoti  cui ha dato il potere  di trasformare  il Pane nel Suo Corpo divino
- - perfino loro - Lo dimenticano e Lo offendono >(lettera a p. Pinho 14.09.1934)





PROMESSE DI GESù ad Alessandrina da Costa
"PARLA dell'Eucaristia prova dell'Amore infinito: è l'alimento delle anime.
Di alle anime che Mi amano, che vivano unite a Me durante il lavoro: nelle case, sia di giorno che di notte, si inginocchino sovente in spirito, e capo chino dicano:
Gesù Vi adoro in ogni luogo dove abitate Sacramentato; Vi faccio compagnia per coloro che vi disprezzano, Vi amo per coloro che non vi amano, Vi do sollievo  per coloro che vi offendono. Gesù, venite nel mio cuore.

Torna ai contenuti | Torna al menu