pensieri beata Alexandrina - GRUPPO DI PREGHIERA "I TABERNACOLI" Brescia

GRUPPO PREGHIERA
"I TABERNACOLI "- Brescia -
Vai ai contenuti

Menu principale:

ecco alcuni pensiero della B. Alessandrina tolto dal Libro "Cristo  Gesù in Alessandrina".

Ecco alcuni  frammenti  di comunicazione avuti da Gesù  in quel tempo di Grazia , ricavate dalle lettere  inviate a P. Pinho. a pagina n°48

< ... Gesù mi invitò ai Tabernacoli abbandonati  perchè  condividessi la Sua tristezza  e riparassi a tanto abbandono . Mi disse  che Lo slancio  solo  e che vivono come se Lui  non fosse  presente. Prfino i Sacerdoti cui ha dato il poterer di trasformare  il Pane nel Suo Corpo divino  -  perfino  loro -  Lo dimenticano e Lo offendono ( lettera a P. Pinho 14.09.1934 )


Sempre dalle lettere di P. Pinho: ( a pagina 49)
Ti ho scelta per Me. Corrispondi al mio  amore. Voglio essere il tuo Sposo  il Tuo Amato, il tuo tutto. Ti ho scelta pere per la felicità di molte anime . Sei il mio tempio, tempio della Santissima Trinità. Tutte le anime in grazia lo sono, ma tu  in modo speciale. Sei un sacrario sepolto da Me per abitarvi e riposare. Voglio saziare la tua sete  per il mio Sacramento di amore.
Sei un canale  ove passeranno le Grazie  che Io voglio  distribuire   alle anime  e attraverso il quale le anime  verranno a Me. Mi servo di te  perchè molte anime  vengano a Me:   per mezzo tuo , molte anime saranno stimolate ad amarmi nella Santissima Eucaristia.   ( lettera a p. Pinho il 04.10.1934)

< .... Gesù mi disse che, come Lui è fedele nell'abitare in me  per consolarmi, cosi io devo  essergli  fedele nell'abitare  in Spirito  nei Suoi Tabernacoli per consolarlo ed amarlo; che migliaia  di vittime sarebbero poche  per riparare tanti peccati   e crimini del mondo ...> ( lettera  a p. Pinho il 01.11.1934

Torna ai contenuti | Torna al menu